La  giusta scelta dei mezzi da utilizzare in una campagna pubblicitaria e un’adeguata pianificazione degli stessi, sono da ritenersi due aspetti fondamentali per la riuscita dell’obiettivo di comunicazione.

Come fare?

In primo luogo infatti la strategia media e la pianificazione rispondono alla logica del raggiungimento del taget group, formato dai potenziali utilizzatori del servizio, o dai consumatori del prodotto, quindi dai destinatari della nostra comunicazione.

advertising efficaceLa selezione dei media da utilizzare in una campagna avverrà sulla base delle caratteristiche peculiari di ognuno di tali media e dalla loro specifica capacità di raggiungere al meglio il target group e in quale quantità, sulla base dei costi (assoluti e relativi ai contatti utili), sulla base del loro valore reputazionale e della loro affidabilità.

Una volta stabilita la strategia comunicativa su cui improntare la campagna e una volta definiti i mezzi da utilizzare (stampa, radio, tv, web etc.) è necessario pianificare le “uscite” in modo da ottenere il maggior numero di contatti possibile della miglior qualità possibile, ed evitare così inutili dispersioni del budget. Tenendo sempre ben presente il raggiungimento del target verranno così definiti i formati, le posizioni (all’interno di un palinsesto ad esempio o di una rivista), e le quantità di uscite in modo che siano efficaci per il raggiungimento degli obiettivi della pubblicità.

Proprio quest’ultimo aspetto verrà determinato sulla base di aspetti quali:

  • la copertura, ovvero la capacità di un veicolo di raggiungere tutto il target
  • la frequenza, ovvero quantità di volte in cui ogni singolo individuo deve venir esposto alla comunicazione pubblicitaria
  • il GRP, Gross Rating Point ovvero il grado di pressione pubblicitaria cui viene esposto il target group

 

 

2018-11-23T12:16:41+00:00