Web marketing, non basta più il sito per stare sul web

Qualunque sia il tipo di servizio o prodotto offerto, oggi ogni azienda che aspiri a restare sul mercato deve fare i conti con internet ed in particolare con la necessità non solo di essere present sul web, ma soprattutto di essere trovati e scelti dagli utenti.

Se ad un occhio inesperto questa affermazione può sembrare cosa di poco conto, in realtà essa porta con sé il necessario approfondimento di alcune tematiche specifiche spesso poco considerate ed aventi invece un ruolo fondamentale.

Per una azienda, la presenza sul web non può ridursi nella predisposizione di un sito web statico, una sorta di vetrina, di carta di identità virtuale, per quanto ben progettata e disegnata ad hoc.

Perché essere online abbia un senso e porti dei risultati, è necessario porre in essere una serie di azioni coordinate, volte in prima battuta allo studio del mercato e in secondo luogo alla definizione delle strategie comunicative necessarie allo sviluppo e all’incremento dei rapporti commerciali.

Web marketing

Di questo aspetto si occupa una branca specifica del marketing aziendale, appunto denominato “web marketing“, che si propone l’obiettivo di rendere rintracciabile e appetibile per il pubblico virtuale il marchio di riferimento.

Negli ultimi anni il web marketing ha subito una veloce evoluzione e si è andato specificando in conseguenza dell’incremento della concorrenza anche in rete, che richiede l’individuazione di soluzioni sempre nuove che siano in grado di competere in quello che in definitiva è un mercato globale, e all’aumento delle regole e dei vincoli imposti dai principali motori di ricerca, primo fra tutti il colosso di Google.

SEO e SEM

A tale proposito si sono fatte strada, diventando ormai elemento vitale ed essenziale per ogni strategia di web marketing, due discipline complementari, sebbene spesso erroneamente ritenute l’una il succedaneo dell’altra: la SEO e il SEMDietro questi acronimi si nasconde il cuore pulsante della strategia aziendale dell’era di internet.
La SEO, ovvero la Search Engine Optimization, si occupa di tutte le attività legate al corretto posizionamento del sito aziendale sui motori di ricerca, al fine di garantire la presenza dello stesso tra i primi risultati organici restituiti in risposta ad una richiesta dell’utente.

Il SEM, Search Engine Marketing, si preoccupa della definizione delle strategie di marketing atte ad incrementare le possibilità che il sito sia rintracciato sul web e risulti visibile attraverso i motori di ricerca, fidelizzando il cliente e facendo branding. Per fare questo si avvale di tutte le possibilità che offre il web, dal “Pay per Clic” al Seo.

La SEO, ovvero la Search Engine Optimization,è appunto solo una branca del SEM, occupandosi di tutte le attività legate al corretto posizionamento organico del sito aziendale sui motori di ricerca, al fine di garantire la presenza dello stesso tra i primi risultati restituiti in risposta ad una richiesta dell’utente.

All’atto pratico, questo si concretizza nello studio dei cosiddetti fattori di posizionamento, ovvero di quegli elementi relativi non solo all’architettura del sito, ma anche all‘ottimizzazione delle singole pagine e di tutti i contenuti presenti.

Come è facile intuire sia la SEO che il SEM, richiedono l’intervento di specialisti del settore, appositamente formati e costantemente aggiornati, che lavorino all’unisono per la definizione di un progetto comune.

[/vc_column_text][dt_gap height=”40″][dt_gap height=”40″][dt_divider style=”thin”][/vc_column][/vc_row][vc_row][vc_column width=”1/3″][vc_facebook type=”standard”][/vc_column][vc_column width=”1/3″][vc_tweetmeme type=”horizontal”][/vc_column][vc_column width=”1/3″][vc_googleplus annotation=”inline”][/vc_column][/vc_row]

2018-10-09T10:53:48+00:00